Funnel marketing: quali le regole del successo?

 

funnelChe cos’è il funnel marketing?

Approfondiamo oggi il tema del funnel marketing, di cui tutti ne conosciamo il significato letterale; sappiamo bene, infatti, quanto far entrare un prospect nel nostro “imbuto” e convertirlo in cliente sia l’aspirazione di ogni brand.

Ma che cos’è esattamente un funnel di marketing e come possiamo sfruttarne le potenzialità per generare più lead ed incrementare le nostre vendite?

Il percorso 

Il vantaggio principale è che possiamo tener traccia del percorso del cliente da quando si interessa genericamente al nostro brand sino a quando lo fidelizziamo. In questo modo da un perfetto sconosciuto diventa un cliente fedele. 

Un modo per creare il nostro funnel di marketing passa quattro step ben precisi:

  • conoscenza: impariamo ad identificare la provenienza dei nostri contatti. Individuiamo quanti arrivano da una ricerca organica e quanti da campagne svolte ad hoc. Ed ancora, quanti da campagne Social (ad esempio Facebook) e quanti da Google Adwords.
  • considerazione: qual’è la strategia per spingerli a compiere una determinata azione? qual’è il tasso di conversione che possiamo ottenere dalle nostre landing page? come possiamo aumentarlo?
  • preferenza: a questo punto dobbiamo aver chiamo come possiamo coccolare i nostri contatti qualificati. Quali azioni possiamo mettere in campo? Ad esempio, fornire informazioni utili cercando di scoprire i loro effettivi bisogni reali. Quando un cliente si sente coccolato e trova proprio quello che sta cercando finisce in modo molto naturale per accordare la preferenza al nostro brand (ovviamente rispetto ad altri).
  • acquisto: a questo punto possiamo proporre il nostro prodotto o servizio al cliente perchè è pronto per finalizzare l’acquisto.

Prenditi cura del tuo funnel

Analizzare il percorso compiuto dal cliente è fondamentale per capire come viene visto il nostro brand. L’analisi ha risvolti utilissimi sia in fase di value proposition, che di posizionamento. Se il messaggio è chiaro, sarà più semplice attrarre un potenziale cliente. Nel tempo questo ci consentirà di rafforzare il posizionamento (sia online che offline); di aumentare la visibilità del brand; di tener testa alla concorrenza (non tutte le aziende curano il loro funnel di marketing nè pongono attenzione alla profilazione del cliente).

Imparare cosa viene apprezzato, cosa piace, cosa cercano i clienti quando iniziano il loro funnel ci consente di creare business profittevoli. Il risultato del funnel non deve necessariamente concludersi con una vendita. Nel nostro percorso, infatti, ci renderemo conto dell’importanza del valore di singolo cliente. Il successo della nostra azienda non passa da una vendita conclusa, ma dall’avere dei clienti ricorrenti, dei clienti fidelizzati.

Volendo evidenziare il valore generato possiamo dire che: il funnel è un sistema di comunicazione che massimizza il valore che diamo ad ogni singolo cliente; che massimizza il valore del cliente per il nostro business.

Noi di Digitalya vi affianchiamo nel percorso di crescita e fidelizzazione del cliente